Home » Articoli » Test Mulinello SHIMANO STRADIC CI4 F e CI4+ FA

Test Mulinello SHIMANO STRADIC CI4 F e CI4+ FA

Test Mulinello SHIMANO STRADIC CI4 F e CI4+ FA
1.7 (34.29%) 7 votes
Stradic CI F

Stradic CI F

E’ si… devo dire che non ho fatto in tempo a scrivere l’articolo che ho dovuto aggiornarlo prima di pubblicarlo.

Shimano in settembre ha lanciato la nuova versione del CI4 F, il CI4 FA o CI4 + uno dei mulinelli di fascia medio alta.

Ok andiamo per gradi partendo dal modello di partenza il CI4 F, iniziando col dire che per un pescatore a spinning dovrebbe provarlo almeno una volta, solo per vedere che sensazioni ha!

Ho acquistato questo mulinello nella versione 4000 F, e l’ho usato per la pesca a spinning in lago e fiume a trota e luccio.

Mi ha stupito, perché è leggero ma forte e precisissimo, con:

 

• rapporto di recupero 6:0, 1
• frizione millimetrica
• manovella singola con manopola ergonomica in EVA
• cuscinetti s a-rb
• corpo in CI4
• avvolgimento aero wrap II
• frizione impermeabile
• porta di manutenzione
• bobina forgiata a freddo ar-c

Caratteristiche da catalogo a parte, che potete comunque leggere direttamente dal sito Shimano: http://shimanofishnetwork.it/catalogo/mulinelli/mulinelli-da-spinning/stradic-ci4-f devo dirmi veramente impressionato dal fatto che è un mulinello molto bello e di altissima qualità, anche con prede di buone dimensioni non fa fatica.
Usato da febbraio ad oggi, non mi ha mai fatto una parrucca di filo, che fortuna è 🙂
No, in realtà è merito dell’imbobinatura a spirali, che è davvero fenomenale e funziona davvero.
Devo essere sincero, e dire che uno dei motivi per cui l’ho scelto oltre al peso è la fattura!
Bellissimo con i colori grigio e nero… ero rimasto un po perplesso all’inizio per l’impugnatura della manovella un po grossa ed in un materiale strano (EVA), dopo la prima uscita l’ho amata però… troppo comoda e non ti sfugge mai.

Che dire è stato davvero fantastico prendere la trota più grossa della stagione a spinning e sapere che tutta l’attrezzatura poteva essere messa alla prova, ma che l’avrei tirata fuori…
Forse avrei dovuto fare una spiegazione tecnica della bontà del materiale CI4 e della sua leggerezza, o parlarvi della scorrevolezza dei cuscinetti e della frizione millimetrica super precisa, ma forse avrei limitato il tutto ad una descrizione, mentre questo mulinello è a mio avviso un’esperienza di pesca.

E’ un attrezzo che ti aiuta a pescare meglio e con più facilità… Se posso trovare un difetto, la bobina singola…

Non è uno di quei mulinelli per tutte le tasche, è vero costa oltre 150 euro, ma come dico sempre, non serve comprare troppa attrezzatura e continuare a cambiarla, ma poca e di buona qualità.

Pensiamo anche al fatto che se non parrucca ed avvolge bene il filo o la treccia, sto già risparmiando un tempo e soldi.
La frizione ed i cuscinetti impermeabili, non si rovineranno e con la porta di manutenzione posso aggiungere olio e lubrificarli, l’olio è anche fornito nella scatola… direi che mi durerà molto, voi che ne pensate?

Passiamo alla nuova Versione il CI4 FA o CI4 + che esteticamente è molto simile

Stradic CI4 FA +

Stradic CI4 FA +

La grossa differenza sta nel materiale di costruzione, infatti da specifiche questo material è più resistente del precedente del 250%… cose che noi umani non possiamo capire, cmq battute a parte, è più leggero e quello è davvero importante. Inoltre all’interno un sistema che promette di aumentare la vita degli ingranaggi è praticamente indistruttibile 😉

Poi basta con le specifiche perché ne ha davvero troppe… A questo punto non ci resta che provarlo per dirvi quali sono le differenze sulla canna (ve lo saprò dire a breve).

Questo mulinello merita davvero di essere provato e se qualcuno mi incontra dalle mie parti sarò felice di fargli provare il mio…

Alessio Turriziani

 

Una foto con un pesce… altrimenti che articolo è 🙂

Shimano Stradic CI4

About Alessio

Alessio Turriziani è il Fondatore e Responsabile del progetto PescaOk.it https://plus.google.com/118139127073698735363/

12 commenti

  1. maurizio rondelli

    anche io ho comprato il shimano stradic CI4+ 2500 FA e sono contento per la pesca in piccoli torrenti ma vi chiedo cosa ha di tanto speciale lo shimano STELLA 2000 fi per costare quattro volte tanto ? vale la pena comprarlo ?
    sono indeciso tra il modello 2000 FI e il 2500 fi sapete consigliarmi e dirmi qualche cosa in merito ? GRAZIE

  2. Ciao Alessio avrei da porti una domanda a cui per il momento non ho saputo rispondermi.
    Sarei intenzionato ad acquistare lo stradic fc quello con doppia manovella ma sono indeciso se sciegliere il 2500 o il 3000.
    Lo utilizzerei su canne di lunghezza comprese tra i 2,40 ai 2,60 mt per spinning sul Garda e in Adige.
    Unico dubbio..quale delle due misure per lanci più lontani? Il 2500 ha una bobina più alta e il 3000 una bobina più bassa.

    Ringrazio in Anticipo
    Matteo

  3. Ciao, gran bella recensione! Mi hai convinto a provare lo stradic Ci4+ (sono andato sul 4000) e finora ne sono soddisfattissimo!. Volevo chiederti una cosa però: visto che ad oggi le bobine di ricambio non sono acquistabili (se non dall’america) e non saranno disponibili sul catalogo Shimano Italia almeno fino a settembre 2014 (almeno così mi è stato detto), per caso sai se ci sono altre bobine compatibili che potrei mettere sul mio Ci4 + 4000??? grazie!

  4. Ciao sono un ragazzo di 20 anni e mi sto avvicinando allo spinning, mi consigli di acquistare questo mulinello e che canna da abbinarci?
    Martino

    • Ciao Martino,
      se ti stai “avvicinando” allora dovresti puntare ad attrezzatura di fascia più bassa a mio avviso, non perchè questo mulinello non va bene per te, ma perchè se poi non ti piace lo spinning? Ti conviene investire meno…
      Per provare a mio avviso puoi iniziare con mulinelli più a buon mercato ma cmq di buona qualità, magari uno Exage, per la canna poi ti potrai sbizzarrire… che prede vuoi insidiare? dove peschi, logo fiume, mare?
      Fammi sapere.
      Alessio

  5. Ciao Alessio sono Marcello da Savona,
    dopo il tuo test della balzer l’ho presa… una canna molto buona, ma ora basta… ho finito il budget. Il mulinello non lo posso comprare anche se mi hai fatto venire una grossa voglia di provarlo!

    Grazie per l’impegno che ci mettete in questo sito.

    • Ahahahah ciao Marcello mi fa piacere che il mio consiglio sia stato utile,
      sai che sono nella zona di Peschiera del Garda se vuoi provarlo 😉 qui è tempo di lucci, finita la trota 😉

  6. Bello davvero,
    grazie Alessio ti vengo a trovare a peschiera… voglio vedere se mantieni la parola e me lo fai provare 🙂
    a presto.
    FZ

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Computer doc