Home » Test e Recensioni » Recensione canna Shimano Aernos GT 440 azione 6

Recensione canna Shimano Aernos GT 440 azione 6

Recensione canna Shimano Aernos GT 440 azione 6
Vota questo contenuto

SHIMANO AERNOS TROUT 6-440GT 4.40 10-18 gr

Parliamo oggi di una nuova canna della fascia media di Shimano, ottima per chi inizia e per chi vuole una canna affidabile. Non è una canna da competizioni (voglio precisarlo) ma è ottima per tutti i pescatori che vanno in laghetto a divertirsi e vogliono un buon prodotto senza spendere una follia.
La nuova canna da pesca Aernos Trout 6-440GT per la pesca alla trota in laghetto fa parte di una serie di 11 canne specifiche da trota lago, prodotte in diverse misure da 3,90 a 4,70 mt, grammature da 0 a 40 grammi e azioni da 0 a 9. Ottime per la tremarella e la pesca alla trota in laghetto.
Dal fusto molto sottile in carbonio XT60 e di grande impatto visivo, queste canne hanno un ottimo bilanciamento e anelli in Sic molto belli e resistenti.
Il cimino in carbonio pieno, alto modulo, ha una resistenza ed una sensibilità ottima ed è in grado di farci avvertire anche le abboccate più delicate.
Inoltre molto bella la Placca porta mulinello Shimano. Anche il guscio per la protezione degli anelli è comodo.
Io come al solito mi sono affidato a SportIT.com (sono iscritto alla Newsletter, quindi appena c’è qualche promozione, vengo subito allertato) e l’ho acquistata approfittando della promo canne da pesca Shimano e Loomis di cui vi avevo parlato qui, valida fino al 17 gennaio.

Come va in pesca:

Devo dire che la prova è andata bene, anche se le condizioni climatiche non erano delle migliori. Ho subito notato che il fusto e il cimino lavorano bene assieme, assorbono bene le testate dei pesci durante il combattimento e danno una buona sensibilità alle mangiate anche più leggere.
Diciamo che pescando con la bombarda, anche a lunghe distanze (infatti lanciando i 15/18 grammi si riesce ad arrivare molto lontani) la canna è sensibile e le trote si sentono per bene.
Un’altra cosa che mi è molto piaciuta sono le finiture di questa canna, i colori, le legature degli anelli e del porta mulinello e il design globale che è davvero accattivante.

La canna che ho provato è un compromesso di lunghezza (4,40) e grammatura (10-18) che offre una buona sensibilità e potenza per andare lontano a prendere quelle trote che non tutti possono insidiare.
Sinceramente molte volte nei laghetti questo fa la differenza: andare a cercare le trote più lontano, spingendosi dove molti pescatori non arrivano. Naturalmente, se uso una 40 gr perdo un po’ in sensibilità, ma con questa da 18 ho avuto buone sensazioni.

Una considerazione (fatta con l’occhio del principiante che deve iniziare, ma non è un difetto in realtà, perché sono canne specifiche per la trota di lago) è che occorrerebbe averne sempre più di una, con diverse azioni, in modo da poter pescare in diverse situazioni e per ricercare il pesce.
Questo solo per farvi comprendere che va bene anche avere una sola canna, ma se vogliamo intraprendere questa tecnica per come è stata pensata, ogni canna ha una sua funzione e deve essere usata per le proprie caratteristiche e range di grammature (né al di sopra né al di sotto) per dare i migliori risultati.

Vi ricordo i 3 anni di garanzia registrando il prodotto sul sito Shimano Fishing Network.
Alessio Turriziani
PescaOk.it

ecommerce di articoli per la pesca

About Alessio

Alessio Turriziani è il Fondatore e Responsabile del progetto PescaOk.it https://plus.google.com/118139127073698735363/

Un commento

  1. Ciao e complimenti per l’articolo anche io ho comprato questa canna, mi sembra cmq che tra le tante marche a questo prezzo sia un’ottimo acquisto.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Computer doc