Home » Articoli » 20+ consigli per essere un buon pescatore – aggiornato 2014

20+ consigli per essere un buon pescatore – aggiornato 2014

20+ consigli per essere un buon pescatore – aggiornato 2014
1 (20%) 3 votes

Pescatore fortunatoSegui questi consigli utili per la pesca, semplici ma importanti, per scongiurare alcuni spiacevoli inconvenienti che spesso possono capitare:

  1. Controlla e prepara sempre la licenza di pesca, i versamenti, la tessera FIPSAS e gli eventuali permessi aggiuntivi prima di andare a pescare.
  2. Controlla e prepara la tua attrezzatura prima di partire, per evitare di arrivare sul luogo di pesca senza di qualche accessorio indispensabile.
  3. Usa un abbigliamento adatto alle condizioni climatiche, comodo e traspirante, e usa sempre un cappellino.
  4. Usa scarpe comode o, comunque, calzature antiscivolo a seconda del percorso che devi fare; controlla sempre bene dove metti i piedi e le mani.
  5. Usa gli occhiali polarizzati per la pesca e per proteggerti dal sole, nonché da qualche possibile infortunio agli occhi.
  6. Porta con te acqua da bere.
  7. Porta sempre con te delle salviette disinfettanti, dei cerotti, uno spray per punture di insetti o dell’ammoniaca.
  8. Porta sempre con te il tuo cellulare e memorizza i numeri per le emergenze.
  9. Prima di partire, avvisa sempre qualcuno di tua fiducia, specificando il posto esatto dove andrai a pescare.
  10. Non gettare mai il filo per terra o in acqua.
  11. Non sporcare la terra e le acque dove peschi. La prima cosa, la più importante, che va oltre la passione sportiva, è l’educazione civica: rispetta la natura e i luoghi dove vai a pescare. In questo modo, potrai ritrovarli così, incontaminati, la prossima volta che ci andrai, e potrai farli trovare puliti anche a coloro che verranno dopo di te.
  12. Fai molta attenzione ai cavi elettrici: non ti avvicinare ai cavi bassi specialmente quando piove.
  13. Evita di pescare con canne di carbonio quando piove forte e ci suono lampi e fulmini.
  14. Se entri in acqua, fai attenzione alla corrente e alle buche.
  15. Se hai deciso di rilasciare il pesce, schiaccia l’ardiglione: ti aiuterà a slamarlo meglio e non procurargli ferite.
  16. Non usare fili troppo piccoli: potrebbero rompersi e rimanere in bocca al pesce assieme all’amo.
  17. Cerca di non toccare troppo il pesce con le mani; bagnale prima se riesci, così gli eviterai scottature.
  18. Se devi fotografarlo, sii veloce: basta una foto, non fargli fare troppe pose.
  19. Se devi slamarlo, usa le pinze adatte.
  20. Se l’amo è in gola e rischi di danneggiare la bocca e le branchie del pesce, taglia il filo.
  21. Porta sempre rispetto per la natura, i pesci e gli altri pescatori, la vita è una ruota quello che semini poi raccogli.
  22. Ricorda che la pesca è un divertimento, un hobby uno sport pulito, vivila nella maniera giusta, non ci sono pesche o pescatori di serie A e B siamo tutti sullo stesso piano.
    Questo, l’ultimo, credo che sia il miglior consiglio che posso darti!

Se pensi che manchi qualcosa segnalalo, così lo aggiungeremo alla lista.

About Alessio

Alessio Turriziani è il Fondatore e Responsabile del progetto PescaOk.it https://plus.google.com/118139127073698735363/

12 commenti

  1. secondo me si devono anke portare i guanti in modo ke se devi caricare il pesce sl tuo gommone/barca non c’ è rischio ke ti scivoli via soprattutto quando sei da solo perke il pesce quando scappa dopo ke ti è scivolato c’ è rischio anke che ti porti via la canna se è grosso
    fidatevi stupida come sono mi è successo… : )

  2. io non faccio pesca e rilascio
    come si chiama l’ affare per togliere l’ amo al pesce?

  3. L’articolo è stato rimosso 🙂
    ora speriamo che rimuovano pure il resto.

  4. Ciao, vorrei segnalarti che questo articolo e’ stato copiato senza citare pescaok.it
    sul sito pesca4ever.

  5. Pensavo di mettere il vostro logo sul nostro sito con il vostro link per dar modo ai nostri visitatori del negozio di pesca di conoscere il vostro sito. Cosa ne pensate?

  6. Sono molto felice di aver trovato questo sito. Voglio ringraziarvi per il tempo che spendete, è una lettura meravigliosa! Io sicuramente mi sto godendo ogni post e ho gia’ salvato il sito tra i segnalibri per non perdermi nulla!

  7. Ciao! che attrezzatura usate voi per pescare sull’Adige ??????:)e quali sono i pesti migliori, sempre tipo zona A, B, ZONA TROFEO, ZONA NO KILL

    • Ciao Augustin, per l’Adige posso dirti che praticando lo spinning uso una canna abbastanza robusta con casting 14/40 una shimano speedmaster ed un mulinello 3000 o 4000 a seconda se uso il trecciato oppure il monofilo, la corrente è forte e se usi canne troppo leggere a mio avviso non va bene. Usando artificiali abbastanza costosi molte volte sono costretto ad usare il trecciato per non perderli (si incaglia spesso sul fondale), trecciato diretto senza finali etc… se la trota c’è ed ha fame mangia!
      Per le zone amico mio, dipende dal giorno, condizioni dell’acqua e fortuna 🙂 e da cosa vuoi insidiare, informati dove immettono le trote, quelli di solito se vuoi prendere trote senza troppi problemi sono i posti migliori.
      Ti potresti divertire anche sul fibbio, zona no kill.
      Fammi sapere se vuoi altre info.

      Fatti anche un giro su questo articolo che parla di pesca in adige
      Ciao Alessio

  8. ciao vorrei sapere come pescare i persici al lago d’iseo se si possono usare i cagnotti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Computer doc