Home » Le tecniche di pesca di PescaOK » Pesca allo storione

Pesca allo storione

Pesca allo storione
Vota questo contenuto

Pesca a fondo allo storione

Uno Storione di 85kg preso e rilasciato da Diego.

Lo storione è un pesce molto forte e frequenta le acque più profonde dei corsi d’acqua e dei laghi dove ancora è presente.
Raggiunge i 150 kg; le uova sono chiamate caviale.

La pesca si svolge sul fondo con canne robustissime e mulinelli di grande portata con oltre i 150 m di monofilo.
La canna deve avere casting importanti e i mulinelli devono essere calibrati per grandi sforzi e per contenere molto monofilo o trecciato.
Pensate che questi stupendi pesci hanno una forza mostruosa e anche un esemplare da appena 3 kg preso in laghetto può impegnare molto sia l’attrezzatura che il fisico.

Montatura

In laghetto a seconda delle taglie presenti si parte almeno da uno 0,30 o un trecciato da 20/40 libbre, sempre meglio abbondare che lasciare un amo ed il filo in bocca ad un pesce… è comunque consigliato lo 0,50 e girella moschettone finale del 0,45 con ami grandi e robusti a mezzo metro  piombo dai 50 -150 grammi (che si muove tra girella e piombo fisso) fermato da piombo fisso.

Esche

Lombrico nero e rosso, molluschi d’acqua dolce pescetti del loco vivi o morti (anche piccole anguille ciprinidi).
Uova di salmone.
In laghetto capita di pescarlo anche con le camole del miele.

Azione di pesca

L’esca va lanciata e parte l’attesa, ogni tanto và mossa a mo di richiamo. Far mangiare bene, e dopo l’abboccata e la ferrata dare filo e poi recuperare.

Ore migliori

Serali e della notte.

Lo troviamo, molto di rado nelle acque italiane, infatti è severamente vietato pescarlo in acque libere, è presente comunque  nel Po e negli affluenti e nei fiumi del veneto orientale, tratti del tevere e dell’Arno in prossimità del mare.

La pesca dello storione è molto praticata nei laghetti e negli storiodromi.

 

Video di pesca allo storione

 

Foto di storioni

 Storione 13 kg.....
Storione 13 kg…..
Storione 70 kg lago di bagnolo prato po
Storione 70 kg lago di …
Storione di 14.5 kg
Storione di 14.5 kg …
Storione di 22kg
Storione di 22kg
Storione 10 KG
Storione 10 KG
Simona e lo Storione da 16.750kg
Simona e lo Storione da …
Un bello Storione
Un bello Storione
Uno Storione di 85kg
Uno Storione di 85kg
Storione 5kg
Storione 5kg
Storione
Storione
Storione 11.5 kg
Storione 11.5 kg
Il grande Storione
Il grande Storione

 

 

5 commenti

  1. Giuseppe Marasco

    Come creare una montatura per storione ( le distanze tra gallegiante e amo ) grazie

    • Ciao Giuseppe, se lo peschi al gallegiante devi sapere che l’amo deve toccare sul fondo perchè lo storione mangia a fondo, quindi l’acqua che devi dare ( si dice così per esplicitare la profondità) è praticamente dal pelo dell’acqua al fondo, come se stessi pescando proprio a fondo e quindi il tuo gallegiante non sarà dritto ma sdraiato e percepirai l’abboccata quando il gallegiante si alzerà e andra sotto acqua… lascialo mangiare bene e poi ferra!! Spero di essermi spiegato bene. Usa anche http://www.pescaok.it/domande per chiedere quello che vuoi su questa tecnica.

  2. Ciao e benvenuto su pescaok! E’ una lenza piuttosto semplice da realizzare, vediamo se posso aiutarti così…..
    1- fai passare la lenza madre nel foro del piombo;
    2-lega all’estremità il moschettone;
    3-blocca il piombo con dei pallini di cui uno vicino al moschettone e l’altro a circa 20 cm;
    4-aggancia al moschettone il finale con l’amo;
    usa comunque un filo piuttosto grande ed un amo molto robusto perchè questi pesci sono molto forti
    Spero di esserti stato di aiuto….se ne catturi uno posta una foto!!!

  3. Salve a tutti, sono un nuovo utente.
    siccome, alcuni giorni fa, sono andato presso un laghetto sportivo del paese in cui abito a pescare delle trote, ho notato che vicino la riva si aggirava un bello storione. Nel tentativo di prenderlo gli ho addirittura lanciato la lenza addosso, nella speranza di prenderlo, ma senza risultato. In conclusione, sono rientrato a casa con 2,830grami di trote (tra cui 3 salmonate) e siccome io pratico la pesca per passatempo e per scaricare il nervoso accumulato in settimana, mi ritengo abbastanza soddisfatto.

    volevo chiedervi se potevate postare una foto della lenza attrezzata secondo la guida sopra indicata, in modo tale che la prossima volta porto due canne: una armata per le trote e l’altra per lo storione.
    Grazie anticipatamente

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Computer doc