Home » Test e Recensioni » Catana DX Trout e 2500FC: il combo per la trota lago di qualità a basso costo.

Catana DX Trout e 2500FC: il combo per la trota lago di qualità a basso costo.

Vota questo contenuto

recensione-combo-catana

Continuo col rinnovo dell’attrezzatura da trota lago e come sempre, sul sito SportIT.com ho trovato questo Combo Special Trout Shimano, composto da canna + mulinello, a soli 69 euro. Mi direte che a quel prezzo non si compra attrezzatura di qualità…E potrei anche darvi ragione e rispondere che, in generale, poco più di 30 euro per una canna e altrettanti per un mulinello sono soldi buttati.

Ma prima di giudicare in modo affrettato, vediamo cosa ho trovato:

Canna da pesca Catana DX Trout 4 38GT

Mulinello Catana 2500FC

Se li avessi comprati separatamente, il mulinello l’avrei pagato 42 euro e la canna 62,90 euro. Anche se adesso la canna è scontata del 10%, e il prezzo scende a 56,61, avrei comunque speso un totale di quasi 100 euro. Invece, acquistando il combo, è come se avessi ottenuto da SportIT.com il 30% di sconto, il che non è certo male.

Ma veniamo all’attrezzatura e partiamo dal mulinello. Preso in mano e girata la manovella, non sembra un mulinello da prezzo basso, si sente sostanza e un buon movimento:

peso 260 grammi (mica male);

rapporto recupero 5,2:1

3 cuscinetti e un bel corpo realizzato in xt-7, il dyna-balance che avvolge per bene il filo ( e lo avvolge bene sul serio, guardate la foto) e la bobina con l’angolo a 45° per migliorare la fuoriuscita del filo. Anche la frizione con max drag da 3kg per il laghetto fa il suo buon lavoro. L’unico neo (ma cosa vogliamo pretendere a questo costo…) è la seconda bobina in plastica. Comunque c’è, perciò questa considerazione è proprio da puntiglioso 😉

E andiamo al pezzo forte del combo: la canna.

Si tratta di una 3,80 mt con casting 5-10 gr, davvero bella, con delle legature di altissima fattura ed ottimi anelli. Il castelletto è davvero di qualità ed esteticamente piacevole da vedere, così come lo è la canna.

Diciamo che è il combo per il pescatore amatoriale, quello che vuole buoni prodotti senza spendere tanto, ma che ha anche bisogno di essere sicuro che ha investito bene i suoi soldi.

L’azione 4 da 5-10 grammi, quella che ho preso io, è fatta per la pesca con piombini e bombarde leggere, anche se mio padre un gallegiantino ce lo metterebbe lo stesso 🙂

Nasce come canna da tremarella, anche la lunghezza è adatta, ma il bello è che la possiamo usare come più ci piace: tanto non è mica una gara, è un divertimento, no? Certo che una bombarda o un piombino ci farebbero divertire di più ;-). Datemi retta e usate le attrezzature per come vengono pensate, questo aiuta molto il divertimento.

Un’altra cosa molto interessante è che ogni sezione della canna è stata marchiata con il numero dell’elemento, così in caso di sostituzione si sa già cosa cambiare.

La canna, quando la usiamo, dà un’impressione di robustezza e sensibilità e questo è fondamentale per una canna da laghetto, visto che ci devo pescare pesci e li devo poter tirare su di peso. Sinceramente non ho proprio paura di rompere una canna che è studiata per sollevare i pochi etti delle trotelle da laghetto: sarebbe diverso se pescassi qualcosa di più grande, ma non corriamo troppo…

Canna e mulinello sono ben bilanciati, la canna è dritta e risponde pronta (bella, bella, bella!).

L’ho usata con una bombarda da 10 grammi.

I lanci con il mulinello Catana 2500, che mi ha favorevolmente colpito, sono precisi e lunghi; ho montato una lenza madre del 18, forse anche troppo, ma quello che conta poi è il finale.

Ottimo il recupero perché la canna e il mulinello si sposano bene.

Quindi mi sento di dare uno splendido voto alla canna, che a questo prezzo è davvero un affare.

Bella, robusta, costruita con cura e affidabile: con lei in laghetto mi presento da signore.
Ricordiamoci sempre che stiamo parlando di un attrezzo per il pescatore amatoriale, il pescatore che va in laghetto a divertirsi e non a fare le gare.

Passando al mulinello, ci sono dei fattori che mi hanno sorpreso:

Primo, la qualità dell’imbobinamento, che, come vedete nelle foto di seguito, è perfetta.

E poi la scorrevolezza e la grande precisione di questo attrezzo.
Ragazzi, è un mulinello da 40 euro, non da 200, che cosa volete di più per la pesca in laghetto?

In laghetto mi sono davvero divertito e devo dire che il completo rosso (canna e mulinello) fa sempre effetto. Ho deciso che tra Catana ed Aernos combo farò tutta la serie, con questa qualità mi dureranno anni: spendere un pelo di più per un’attrezzatura migliore significa non cambiarla tutti gli anni, ma farla durare di più.

C’è chi pensa che questa pesca sia facile, e ha ragione: ma se impariamo la tecnica giusta il divertimento è assicurato.

Uno dei trucchi di questa pesca è l’innesco della camola (vi metto il video).

Quando recuperiamo e l’esca gira perfettamente, la nostra canna ci segnalerà le tocche e le abboccate, è per quello che bisogna avere il peso giusto rispetto al casting; ossia questa canna lancia da 5 a 10 grammi e quindi io non posso mettere più peso o meno peso perché rischio proprio di non sentire bene questi due attimi fondamentali (la toccata e l’abboccata) nella pesca al recupero o a tremarella o a striscio, come la si voglia chiamare.

Allora usiamo queste canne nel modo più appropriato, e se avete dubbi scrivetemi o scrivete le vostre domande sull’area domande e risposte di PescaOk.

Ora vi lascio alle foto e vi faccio un grosso in bocca al lupo per la pesca in laghetto che, se fatta bene, con i giusti attrezzi e le giuste montature, regala ore di divertimento.

Grazie a tutti.

negozio-online-di-prodotti-per-la-pesca

About Alessio

Alessio Turriziani è il Fondatore e Responsabile del progetto PescaOk.it https://plus.google.com/118139127073698735363/

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*