Home » Itinerari di pesca » A Trote sul Nera con Gabriele (TR)

A Trote sul Nera con Gabriele (TR)

A Trote sul Nera con Gabriele (TR)
Vota questo contenuto

A pesca di trote sul fiume Nera con Gabriele

L’itinerario sul tratto del ponte è accessibile ai disabili.

Nera

il fiume Nera

No-kill

Tratto No-kill

Ponte

Tratto del ponte

Ci siamo, sta per riaprirsi la pesca alla trota! In Umbria si aprirà il 23 febbraio, quindi tutti pronti con documenti validi ed attrezzatura tirata a lucido.

Il fiume Nera è uno dei più bei fiumi del centro Italia per insidiare la nostra “amica”, ed è possibile pescare praticamente con tutte le tecniche conosciute. Oggi voglio parlarvi di una tecnica usata in pochi posti, ma molto efficace su questo fiume…quella dello “striscio” o come dicono da queste parti a “razzolare”. Con una semplice attrezzatura chiunque si può avvicinare a questa tecnica: basta una canna che vada da 1,8-2,4 mt., un mulinello con un buon rapporto di recupero, filo di piombo amo e tanta passione!!!!! Il metodo di pesca è piuttosto semplice…si lancia la nostra lenza a monte e si recupera tenendo il filo leggermente in tensione, poi sta alla bravura del pescatore (….direi anche a quanto è fortunato!!!), capire dove insidiare le trote. L’esca migliore è senza dubbio il verme di terra, ma si possono utilizzare anche le camole e, nel periodo che va da marzo fino ad agosto, anche le mosche sommerse.

Come è fatta una lenza per lo striscio

La lenza per lo striscio

La lenza per lo striscio

Come dicevo prima è molto semplice!!! Sul nostro mulinello monteremo uno 0,22 al quale fisseremo una girella od un moschettone (…a proprio piacere). La lenza sarà composta da un filo più sottile, a seconda anche della limpidezza delle acque, al quale si legherà un bracciolo di circa 7-8 cm dove legheremo il nostro amo ( io preferisco pescare con ami più grandi per evitare di catturare trote troppe piccole che dovrebbero essere rilasciate) e, a 30 cm circa dal nostro bracciolo, verrà legato un filo di piombo di circa 70 cm (….anche questa misura varierà in base alla portata di acqua del nostro fiume)….importantissimo….il filo di piombo non deve essere arrotolato su se stesso, per evitare spiacevoli incagli e per consentire alla lenza di lavorare meglio in acqua.

 

 

 

 

 

pesca no kill

pesca no kill

Stretto di Biselli

Stretto di Biselli

Stretto di biselli al ponte.

Stretto di biselli al ponte.

 

 

 

 

 

 


Documenti necessari

– Licenza pesca tipo B

-Tesserino di pesca nelle acque di categoria “A”, rilasciato dalla regione Umbria c/c 10414050 di euro 5,00, intestato all’Amm. Prov. Terni, Sanzioni Caccia e Pesca-Servizio Tesoreria, causale “rilascio tesserino pesca”, valido per tutta la stagione.

Come arrivarci

Per chi viene da nord, una volta arrivati a Perugia, si prende il raccordo che porta ad Assisi-Foligno e si seguono le indicazioni per Spoleto. Si prende l’uscita per Cascia-Norcia e una volta attraversata una galleria di poco più di 4km, se si gira a destra si va verso Terni, a sinistra si va verso Norcia lungo la ss.209 Valnerina, il fiume è proprio lungo la strada.

Per chi viene da sud, uscita Orte dalla A1 MI-NA, raccordo autostradale Terni-Orte, si esce a Terni-est e seguire le indicazioni per ss.Valnerina 209
A questo punto non resta che pescare

In bocca al lupo a tutti
Gabriele

Autore Gabriele Passagrilli

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Computer doc