BENVENUTO NELLA COMMUNITY DI PESCAOK.it se sei già registrato e non riesci ad entare prova a resettare la password Clicca Qui. Se hai bisogno di aiuto scrivimi a info@pescaok.it

Profumo di Pesca

0 voti
80 visite

Il profumo di pesca è quello che senti quando vedi un qualsiasi corso d’ acqua; Sia esso minuscolo come una risorgiva di pianura o grandissimo come Il Brahmaputra il profumo della pesca è lo stesso. Lo è certo anche per gli specchi di acqua fermi. Il profumo della “pesca” umana come la chiamava il ex amico Giorgio è differente….ah ah ah; Sono pesche diverse ma che richiedono sempre l’ uso di una canna….

Chi lo sente ha una irresistibile voglia di immergere una lenza od una rete per insidiare i pesci. Chi non lo sente da piccolo non ha mai preso una canna in mano e non si è mai immerso in acqua a vedere i suoi abitanti e magari a “tanare” sotto i massi cercando di catturare un pesce accarezzandolo prima e poi stringendolo in una morsa tenace; Non ha mai fatto km e km a piedi nei boschi per trovare uno spot migliore del precedente come ho fatto io sulle rive del Terdoppio e dell’ Agogna assieme a mio padre portando e calando bilance pesanti.  Chi non lo sente non ha mai apprezzato fino in fondo il sapore di una trota fario o di un persico reale cotti al burro oppure di vaironi fritti.

 

 

 

La mentalità moderna occidentale insegna il cath&realease totale, assoluto come un dogma ma fa dimenticare la vera essenza della pesca che è procurarsi del cibo; Non vi sfiori l’ idea che io non pratichi ciò in massima ma quando sono in pesca affronto questa passione per catturare in primis (nei rispetti dei termini di leggi e regolamenti vari e assortiti) e basta. Poi una volta catturato un ciprinide o un salmonide di piccola taglia lo rilascio ma trote di buona taglia e persici finiscono nella mensa casalinga. E va a fan culo ami singoli e senza ardiglione e bagnarsi le mani!!! Ho un acquario di 720 litri con dentro varie specie che svuoto ogni tanto e tocco i pesci a mano asciutta e mai che mai uno sia morto!!! E non sono morti manco quando li avevo presi con amo con ardiglione!!!

 

Avvengono cose assurde attorno al mondo della pesca come la neo entrata TROUT AREA dove si pescano TROTE IRIDEE NEI LAGHETTI cogli artificiali senza ardiglione e le si rilascia senza manco toccarle a tutto favore del gestore del laghetto e dei comuni pescatori di esso che si trovano cosi più prede da insidiare e portare sulla tavola.

 

Ma questi sanno che tal specie di trota viene venduta dai pescivendoli attorno ai 9 euro al Kg e che le loro madri le comprano per poi sfamare loro stessi?

 

 

 Sanno che sul pianeta Terra vi è moltissima gente che muore letteralmente di fame? Questi di sicuro non hanno mai sentito il “profumo della pesca”!!! Credo che essi siano gli stessi che poi vanno alla ricerca del ristorante migliore che cucini pesce di mare; pesce di mare pescato da gente che fa ciò con fatica per procurarsi da vivere e gente che sente il “profumo della pesca” ma pur sempre gente che ammazza del pesce. Vi è differenza fra un pesce di acqua salata e uno di acqua dolce???????

 Ma non è colpa loro.

I pescatori odierni sono molto differenti da quelli delle altre generazioni. Innanzitutto oggi si comincia a pescare subito il pesce medio-grosso dato che quello piccolo cioè alborelle, vaironi,triotti, lasche, gobioni&Co sono scomparsi o quasi;Addirittura pesci che sembravano invadenti come i pesci gatto e i persici sole resistono solo in qualche acqua ferma mentre prima erano ovunque e ben mi ricordo una bilanciata in un fosso dove tirai su oltre 200 dei coloratissimi Lepomis gibbosus che era stato importato dagli USA a fine 1800.

 

Questo vuol dire che le giovani leve ben difficilmente impareranno a pescare da soli dato che il pesce grosso richiede maggior conoscenza e quindi passare ore senza prendere nulla è stufante anche per un adulto e quindi figurarsi per un bimbo di 8-10 anni. A tal proposito ricordo che proprio l’ anno scorso il presidente di una associazione che gestisce un grosso lago del Nord Italia mi chiese se riuscissi a procurargli qualche quintale di “orologi” per far divertire i bimbi.

I pescatori odierni pescano nei laghetti e nei carpodromi per poi esibirsi in foto con in mano pesci enormi ma allevati come se fossero polli o tacchini. I più fortunati imparano l’ arte della pesca a mosca, lo spinning e vanno in costose riserve. Qualcuno si da al ledgering sfruttando l’ enorme quantità di grossi barbi che vi sono nella nostra penisola dopo l’ arrivo del barbo europeo.

 

Questi sanno che vi è gente che recupera pesci con molta fatica in canali che stanno per asciugare o che si sobbarcano km in salita per immettere avanotti di trota nei riali di montagna?

 

Sanno chi vi è gente che mette molto del suo tempo (e ci rimette anche in euro) per gestire incubatoi?

Questi ecologisti della pesca sanno che solo col carburante che consumano per arrivare nel carpodromo o nella riserva, fanno più danni che guadagno all’ ambiente che trattenere un pesce?

Soprattutto sanno che il pesce E’ UN ALIMENTO?

 

 

 

 

 

 

 Non è importante rilasciarlo o trattenerlo ma saperlo e non rompere le pelotas a chi lo trattiene in termini di legge.

Ma questi sentono il “profumo della pesca”?

E’ una polemica questa? No è un invito a pensare e basta.

A pensare...a pensare cosa? Basta vedere uno dei link sotto e pensare


 

http://nonsoloambiente.it/ambiente/l-inquinamento-ambientale-un-killer-silenzioso/


https://www.ideegreen.it/desertificazione-italia-mondo-cause-conseguenze-76723.html

 

http://www.effettoterra.org/deforestazione-amazzonia-del-sud.html

 

quesito posto 2 Agosto in Varie sulla pesca da torrenteterdoppio Pescatore (300 punti)

Fai il log in oppure registrati per rispondere al quesito.

Domande correlate

0 voti
0 risposte 46 visite
0 voti
0 risposte 38 visite
38 visite quesito posto 30 Settembre in Varie sulla pesca da torrenteterdoppio Pescatore (300 punti)
0 voti
1 risposta 118 visite
118 visite quesito posto 8 Agosto in Varie sulla pesca da torrenteterdoppio Pescatore (300 punti)
0 voti
1 risposta 325 visite
325 visite quesito posto 18 Aprile in Licenza e Regolamenti da gemini83 (12 punti)
0 voti
4 risposte 181 visite
181 visite quesito posto 6 Agosto 2016 in Andiamo a pescare assieme da pellegrino46 (18 punti)
...